Le aziende di grandi dimensioni e in modo particolare le multinazionali spesso decentrano i processi amministrativi del personale per ottenere vantaggi nella gestione delle peculiarità normative e non dei Paesi delle varie sedi. Questo assetto organizzativo riconosce variazioni, a parità di posizione lavorativa, dei regimi fiscali, degli stipendi e dei benefits. Il Payroll and Benefits Coordinator ha lo scopo di dettare le linee guida aziendali e di raccogliere e uniformare i dati provenienti dalle varie Countries.

Doveri e responsabilità

  • Assicurare la correttezza del flusso delle paghe tramite un confronto continuo con i Regional Manager;
  • Supervisionare il processo di raccolta ed elaborazione dei dati nel data warehouse di gruppo;
  • Monitorare e assicurare la conformità tra la politica aziendale e normative regionali;
  • Avere un ruolo attivo durante le acquisizioni e le fusioni o start-up di nuove imprese presentando ricerche di mercato del lavoro e analisi del contesto ambientale;
  • Collabora con il Finance Manager Regionale per assicurare report aggiornati sui salari e i benefits a livello regionale e aggregato;
  • Supportare gli HR Benefits Coordinator nei vari piani di compensation con report e know-how.
Skills e specifiche del ruolo
  • Attenzione per i dettagli nel garantire l’integrità dei dati e delle informazioni sui salari;
  • Ottime capacità di comunicazione verbale e scritta;
  • Capacità di articolare le politiche del personale e dei benefits sulla base dei contesti territoriali;
  • Abilità nell’uso dei sistemi informatici per la gestione delle paghe.

Formazione e qualifiche

  • Preferibile Laurea in Economia o Giurisprudenza;
  • Ottimo utilizzo dei software per editor di testo e conoscenza avanzata dei fogli di calcolo elettronici;
  • Pregressa esperienza in contesti aziendali strutturati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *