La certificazione Top Employers è concessa, dopo un approfondito iter di selezione e analisi, alle aziende che garantiscono elevati standard qualitativi nella gestione delle risorse umane. 

Durante il processo di ricerca e analisi, vengono esaminate le leve chiave della gestione delle risorse umane. 

I criteri utilizzati per valutare le aziende partecipanti sono:
  1. Politiche retributive;
  2. Formazione e sviluppo;
  3. Opportunità di carriera;
  4. Condizioni di lavoro;
  5. Cultura aziendale.

Le politiche HR delle aziende partecipanti sono valutate sulla base delle performance raggiunte per ogni criterio.

Le aziende, dopo aver inviato la richiesta di partecipazione, saranno selezionate in base a una valutazione del mercato. L’esperienza nelle policy HR e la dimensione dell’azienda (fatturato e numero di dipendenti) sono alcuni dei criteri utilizzati in questa prima fase di selezione.
Solo le aziende qualificate dal processo di selezione finale (in base ai 5 criteri) otterranno il Marchio di Qualità Top Employers.
Le aziende partecipanti riceveranno anche un’analisi dei propri risultati confrontati con il benchmark di riferimento. 

CRF Institute, infine, fornisce alle aziende gli strumenti necessari per sfruttare il marchio di Top Employers. In questo modo le aziende partecipanti riceveranno un ritorno in visibilità e avranno maggiori possibilità di attrarre e trattenere i talenti nelle proprie organizzazioni. 

Visita il sito Top Employers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *